I costi della raccolta rifiuti rappresentano un aspetto importante da considerare, poichè ottimizzare e ridurre il costo smaltimento rifiuti, all’interno di un percorso virtuoso ed efficiente, è fondamentale per tutti. Per l’ambiente, per il pianeta, per tutti quanti noi.

 Come ottimizzare il controllo del costo smaltimento rifiuti pro capite? Ecco un’interessante analisi.

Prendendo in esame i dati 2015, si vede come i servizi di igiene urbana in Italia, in media, costano 167,97 euro annui a testa.

Di questi 168 euro, i costi di gestione dei rifiuti indifferenziati e delle raccolte differenziate ammontano rispettivamente a 58,98 e a 46,35 euro l’anno. Lo spazzamento e lavaggio delle strade a 22,53 euro l’anno, i costi comuni a 32,09 euro l’anno e, infine, i costi di remunerazione del capitale a 8,01 euro l’anno.

Aumentano, con il crescere della dimensione comunale, i costi annui pro capite, passando dai 149,96 euro per abitante l’anno per i comuni con una popolazione inferiore ai 5 mila abitanti ai 191,03 euro per i Comuni con più di 50 mila abitanti.

Sono diverse le voci che compongono il “paniere” dei costi raccolta rifiuti. Si possono sintetizzare in:

  • costi di spazzamento e lavaggio
  • di raccolta e trasporto rifiuti
  • trattamento e smaltimento
  • gestione indifferenziato
  • costi raccolta differenziata
  • costi del Comune
  • costi d’uso capitale ed altri minori

Questi valori differiscono di regione in regione, in base a diversi fattori. Nel sopra citato volume sono contenuti anche i costi medi per abitante per classi di popolazione. E da questi dati si evince come le tariffe siano un po’ più alte nelle città più grandi, quelle fra 10 mila e 50 mila abitanti, dove si paga 184,73 euro annui a fronte dei 183,29 delle comunità fa 5 e 10 mila.

Chiudono i Comuni con meno di 5 mila abitanti, dove a testa si va a pagare secondo questa stima 149,96 euro. Dati questi ai quali si è arrivati prendendo in esame varie voci. Dai costi di gestione dell’indifferenziato fino a quelli della differenziata, dai costi d’uso capitale a quelli di ogni singolo comune.

Approfondisci nel dettaglio con questa infografica gratuita!

Scarica gratis l’Infografica!

 

 Focus: i costi della raccolta rifiuti

Leggi anche:

– Miglior ERP per la gestione dei rifiuti?

– Costi rifiuti e vantaggi nel passaggio alla raccolta differenziata