Ecomondo 2019: ci vediamo a Rimini?

Siamo onorati di partecipare ad Ecomondo, l’evento nazionale che raggruppa in un’unica piattaforma tutti i settori dell’economia circolare. La nostra azienda sarà presente anche nell’edizione 2019, ci vediamo a Rimini?

Se hai a cuore l’ambiente e sei un operatore del settore non puoi mancare ed ora, se ci concedi qualche minuto, ti spieghiamo perché Ecomondo è così importante.

La filiera dell’economia circolare

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un progressivo deterioramento dell’ecosistema nel quale viviamo e si è valutato come necessario un intervento radicale che ripensasse l’intero mondo produttivo come un qualcosa di ecosostenibile.

Ci siamo già occupati di economia circolare ma ciò che ci preme riportare è quanto la sua intera filiera sia diventata tanto importante da essere al centro di un evento così importante come Ecomondo.

Quando parliamo di “filiera” intendiamo porre alla tua attenzione tutti gli aspetti legati ai principali attori del nuovo sistema impreditoriale innovativo e sostenibile.

L’ecodesign, la valorizzazione dei rifiuti, la gestione dei sistemi di trasporto, la riqualificazione (o bonifica) di un’area contaminata sono tutti argomenti che gravitano all’interno di una stessa galassia: l’economia circolare.

Quanto questo aspetto abbia preso piede e diventerà sempre più imprescindibile nelle future scelte imprenditoriali, lo conferma il fatto che gli enti di ricerca di tutti gli stati europei partecipano con molto entusiasmo alle nuova priorità: l’innovazione, la ricerca e la formazione.

Perché non basta adottare evoluti processi produttivi, serve che i lavoratori di ogni singola azienda siano formati ed adeguatamente preparati allo step evolutivo che stiamo vivendo.

Ecomondo: un viaggio nel futuro dell’ambiente

Scopriamo nel dettaglio alcune delle tappe che incroceremo durante questo viaggio nel futuro dell’ecosistema che ci circonda.

Parole come bioeconomia, biotecnologia e bioenergia diventeranno sempre più presenti nel nostro vocabolario giornaliero e sarà grazie al loro significato che riusciremo a valorizzare le eccellenze italiane ed europee.

Il motivo è semplice, con i mesi a venire le nuove tecnologie (innovative e “circolari”) saranno sempre più importanti nel tradizionale business industriale che tenderà ad essere sempre più green e quindi slegato dalle attuali logiche.

In questo contesto assumeranno grande importanza le materie prime, i cui processi di approvvigionamento, produzione e consumo dovranno essere strettamente legati ai principi di base dell’economia circolare.

Diventerà necessario adottare un nuovo modello di business e ripensare all’intero ciclo produttivo dei materiali per renderli riutilizzabili nel tempo ed ampliare il loro ciclo vitale.

Ad Ecomondo ci sarà grande attenzione anche per le tecnologie del settore agricolo, attualmente oggetto di approfondimenti normativi legati ai sistemi in grado di integrare la nuova produzione di gas rinnovabile (biomassa, biogas e biometano).
Cosa ci aspettiamo da Ecomondo?

In questa 23° edizione che si terrà il 5-8 novembre 2019 saremo presenti anche noi e la nostra tecnologia software dedicata alle aziende che operano nel settore rifiuti, potrai conoscere la nostra soluzione Erp, la Suite completa, il Portale Utente oppure il nostro sistema di Business Intelligence.

Sei un operatore professionale, un autodemolitore, un gestore d’impianto o un produttore? Perché non passi a trovarci? Ci troverai al PAD. B3 – Stand 067.